Le 8 regole di Tyler Durden

Le 8 regole di Tyler Durden

Regola n°1

“Niente paura, niente distrazioni, la capacità di lasciarsi scivolare di dosso ciò che non conta.”

Concentrati su ciò che è essenziale, indirizza i tuoi sforzi sul 20% delle azioni che ti garantiscono l’80% dei risultati, impara a semplificarti la vita. Questo è vivere efficacemente.

Regola n°2

“Niente paura, niente distrazioni, la capacità di lasciarsi scivolare di dosso ciò che non conta.”

Sul serio. Elimina ciò che è superfluo nella tua vita: sia che si tratti di spese inutili, o di attività insignificanti. Dedica le risorse che riesci a liberare a progetti che avranno un impatto significativo nella tua vita nei prossimi 5 anni.

Regola n°3

“Io dico: non essere mai completo. Io dico: smettila di essere perfetto. E io dico: dai, evolviamoci, le cose vadano come devono andare.”

Siamo terrorizzati dal fallimento e dal rischio. Ma se vuoi condurre una vita fuori dall’ordinario, avere successo, farai inevitabilmente degli errori. Ben vengano! se stai sbagliando significa che almeno ci stai provando. Significa che hai deciso di non lobotomizzarti davanti al Grande Fratello o ad un altro di quegli inutili format televisivi, ma di metterti in gioco e vedere come andranno le cose.

Regola n°4

“È solo dopo aver perso tutto che siamo liberi di fare qualsiasi cosa.”

Bruciati le navi alle spalle. Se vuoi veramente intraprendere importanti cambiamenti nella tua vita, devi essere disposto a non avere reti di sicurezza. Raggiungiamo il successo solo quando non possiamo permetterci di fallire.

Regola n°5

“Tu non sei il tuo lavoro, non sei la quantità di soldi che hai in banca, non sei la macchina che guidi, né il contenuto del tuo portafogli, non sei i tuoi vestiti di marca, sei la canticchiante e danzante merda del mondo!”

Non permettere mai che le cose che possiedi finiscano per possederti. Non lasciare che le rate che devi pagare decidano a che ora devi svegliarti il lunedì mattina e dove devi andare.

Regola n°6

“Toccare il fondo non è un ritiro spirituale, non è uno stramaledetto seminario. Smettila di cercare di controllare tutto, pensa solo a lasciarti andare, lasciati andare!”

Dicono che la vita sia quello che ti succede mentre stavi pianificando altro. Avere degli obiettivi chiari è fondamentale, ti danno direzione, ma ad un certo punto devi smettere di fare piani, lasciarti andare ed iniziare ad agire.

Regola n°7

“Infilarti le piume nel culo non fa di te una gallina.”

Anche se i pubblicitari vorrebbero fartelo credere, avere gli strumenti, gli indumenti o gli oggetti delle persone di successo, non fanno di te una persona di successo. Imita la loro forma mentis non la forma e basta.

Regola n°8

“Questa è la tua vita e sta finendo un minuto alla volta.”

Devi avere coscienza, non paura. Coscienza che un giorno tu morirai! Gli specialisti di Change Management la chiamano burning platform strategy: consiste nel creare un senso di urgenza che costringe al cambiamento e all’azione. Spesso pensiamo che “un giorno” realizzeremo i nostri sogni, ma quel giorno potrebbe non arrivare mai. Impara a creare questo senso di urgenza nella tua vita per rendere i tuoi sogni realtà.

Chuck Palahniuk – Fight club